WhatsApp, arriva la censura parziale in Cina

0

WhatsApp in queste ore sta creando parecchi disagi agli utenti che non riescono più ad inviare audio, video, immagini, insomma messaggi multimediali. Fino a qualche ora fa la popolazione pensava si trattasse di un semplice problema tecnico in via di risoluzione, in realtà è venuto fuori che si tratta di lavori di censura.

Whatsapp perchè questa decisione?

A quanto pare le motivazioni del blocco momentaneo potrebbero essere collegate alla diffusione delle immagini relative all’attivista Liu Xiaobo, stessa cosa è avvenuta anche su Wechat più o meno per le stesse ore. La sospensione o meglio riduzione del servizio è durata più o meno 2/3 ore, quindi adesso l’applicazione è tornata a funzionare come sempre.

Whatsapp è l’unica app di messaggistica in Cina

Whatsapp in tutti questi anni è rimasta l’unica app concessa in Cina, mentre tutte le altre come Facebook, Instagram e così via sono state bloccate nell’immediato perchè ritenute rischiose per la popolazione. Adesso dopo il blocco, la paura comune è che anche questa venga messa tra quelle da bloccare definitivamente, non ci resta che attendere ulteriori decisioni.

Entra sul canale Telegram !