Whatsapp, come disattivare il proprio account in caso di smarrimento dello smartphone

0

Whatsapp è utilizzato da chiunque, un’app comoda, alla portata di tutti, semplice da utilizzare, ma come per tutto anche quest’applicazione (non volontariamente ma in alcune situazioni particolari) potrebbe causare una serie di problemi. Qualora dovessimo smarrire lo smartphone o essere derubati, questo può finire nelle mani di chiunque, sapete che grosso rischio si correrebbe?

Whatsapp, fate molta attenzione alla privacy

Qualsiasi altra persona può impadronirsi di tutto ciò che c’è dentro il proprio smartphone e fare ciò che vuole delle nostre conversazioni. Whatsapp di suo non ha un’ottima protezione delle conversazione, quindi bisogna informarsi da se e sapere come muoversi per evitare che questo accada. Intanto per rendere difficile la vita dei malintenzionati sarebbe utile proteggere il telefono con una password, gli esperti sanno come muoversi anche in questo caso ma non sarà rapido e semplice.

Whatsapp come agire

La prima cosa da fare è bloccare la scheda, quindi chiamare il servizio clienti del proprio gestore e fare denuncia di smarrimento o furto in modo da bloccare il servizio nell’immediato. Qualora non si volesse cambiare numero, sarà possibile in un secondo momento rifare la scheda con il precedente numero e quindi recuparere i dati (le conversazioni e i numeri) quasi subito.

Entra sul canale Telegram !