Windows 10 Fall Creators Update includerà nuove attese opzioni privacy

0

Windows 10 Fall Creators Update, l’atteso aggiornamento all’OS Microsoft in arrivo il prossimo Ottobre, includerà “a sorpresa” nuove opzioni a misura d’utente per controllare a propria discrezione la privacy. Dopo le controversie scattate durante lo scorso Aprile, che videro al centro dell’attenzione degli utenti alcuni dubbi in merito alla collezione di dati personali effettuata dal sistema operativo, la casa di Redmond implementa finalmente un filtro per applicazioni in grado di far selezionare quali dati condividere.

Windwos 10, il prossimo update includerà controlli privacy più raffinati

Si inizia dalle note privacy indicate durante il setup del sistema operativo, che conterranno dal prossimo Ottobre delle sezioni apposite, “Leggi di più”, per scoprire approfonditamente come vengono raccolti i dati utente. Si aggiungeranno poi appositi filtri per le singole app, con dei prompt per l’attivazione di microfono, webcam, fotocamera e periferiche in generale, in modo che non possano essere attivate senza consenso dell’utente. Noteremo questi piccoli quanto essenziali cambiamenti a partire dal 17 Ottobre, giorno ufficiale di debutto per Fall Creators Update.

Entra sul canale Telegram !