Windows 10 Fall Creators Update: nuovi strumenti al servizio della sicurezza

0

E’ in arrivo un update particolarmente importante per il mondo Windows 10, che sarà disponibile sotto forma di Fall Creators Update a partire, come si può intuire, dal prossimo autunno, presumibilmente Ottobre. Il nuovo aggiornamento sarà focalizzato sull’implementazione dei servizi cloud “made in Microsoft” per un riconoscimento delle possibili minacce malware e ransomware più mirato, in modo da offrire rapida risposta alle fasi di attacco più avanzato

Windows 10 Fall Creators Update: le novità

L’update permetterà di utilizzare una “defense grid” personalizzata dall’admin di sistema, di modo che si possano utilizzare difese personalizzate all’ambiente operativo dei PC connessi in rete, così come alle diverse configurazioni d’uso. Saranno introdotti tool come Windows Defender Exploit Guard, in modo da poter schermare i sistemi da iniezioni di codice malevole come spesso avviene tramite file apparentemente innocenti (i celebri exploit basati sulle macro di Word o Excel).

Windows 10: un rinnovamento necessario

La Fall Creators Update includerà anche ASM (Attack Surface Reduction) per un management dei download e il blocco di applicazioni non autorizzate, in modo che se ne possa fermare l’eventuale evoluzione e un successivo tentativo di attacco (come avviene con le crescenti minacce ransomware, di cui Europa e USA stanno testimoniando i loro effetti più pericolosi). L’update verrà esteso gradualmente anche a Windows Server R2, con un significativo miglioramento dagli update 2012 a livello di protezione dei dispositivi connessi in rete a livello LAN e WAN (Internet).

Entra sul canale Telegram !