Windows 10, Microsoft conferma i lag relativi al gaming nel nuovo Creators Update

Windows 10 Creators Update sembra essere una fonte di piccoli problemi per i gamer che hanno scelto l’ultimo aggiornamento del sistema operativo Microsoft come piattaforma di default per i giochi di ultima generazione. Per mesi, infatti, tantissimi utenti si sono lamentati di improvvisi cali di FPS in titoli che contemplano un alto uso delle risorse di sistema: installare nuovi driver oppure abilitando la Game Mode sembra inoltre non risolvere il problema.

Windows 10 Creators Update: lag nei principali giochi shooter

Articoli simili

Microsoft ha finalmente dato una chiara risposta ai problemi dell’ultimo Creators Update: i gamer avevano ragione, in quanto i cali di frame rate sono stati verificati su giochi popolari quali Battlefield, Overwatch e Rocket League. I problemi relativi al calo delle performance grafiche hanno iniziato a manifestarsi ad Aprile 2017, subito dopo il lancio dell’aggiornamento incriminato.

La casa di Redmond è ora all’opera su nuovi fix che permetteranno di risolvere i bug, lanciando la nuova release dell’OS per i Windows Insider tramite il Fast Ring; questo significa che a breve verrà resa disponibile per tutti gli utenti Windows 10: manca finalmente poco alla risoluzione dei difetti riscontrati per tutti questi mesi?

Entra sul canale Telegram !