Windows Mixed Reality: quasi pronta al debutto la nuova piattaforma per AR e VR

0

Windows Mixed Reality sarà la nuova piattaforma firmata Microsoft in cui le tecnologie AR e VR convergeranno per dare luogo ad una nuova esperienza virtuale. Dopo essere stata annunciata all’IFA 2017, la nuova realtà mista “made in Microsoft” si prepara al debutto ufficiale in ottobre, facendo tesoro di una serie di esperienze derivate dal visore Hololens, da cui sono state mutuate le tecnologie di tracking e di rilevamento dell’ambiente esterno.

Mixed Reality sarà alla portata di tutti: la scheda grafica integrata nei portatili di fascia media dovrebbe essere sufficiente, secondo la casa di Rredmond, per generare i nuovi ambienti virtuali visibili tramite headset (Lenovo, HTC, Acer). Ciò che manca realmente è la presenza di una quantità di contenuti, dai giochi alle app di uso quotidiano, in grado di soddisfare tutti gli utenti.

Windows Mixed Reality: cosa aspettarsi

Molto presto potrebbero fare il proprio debutto i primi giochi dedicati a SteamVR (entro Ottobre), e alcuni contenuti esclusivi per Microsoft Edge, capaci di visualizzare video e immagini con un nuovo potenziale di interattività e controllo. Per i visori muniti di stick analogico, l’esperienza in mixed reality potrebbe rivelarsi ancora più coinvolgente e facile da controllare, aprendo anche ad un certo livello di tridimensionalità nell’uso di Internet: non ci resta che attendere il debutto dei primi giochi VR, per poter constatare se il connubio tra AR e VR sta fruttando al massimo.

Entra sul canale Telegram !